Il centro visitatori aquaprad del Parco Nazionale dello Stelvio si trova nel centro del paese di Prato allo Stelvio, capoluogo della regione del Parco Nazionale. In questo centro visitatori tutto ruota intorno al tema dell'acqua. L' esposizione permanente si chiama “Tra pesci – un viaggio in mondi sconosciuti”.

I dodici acquari nel centro visitatori aquaprad mostrano gli habitat alpini, come i ruscelli, fiumi, laghi, stagni e paludi. Qui i visitatori possono ammirare dal vivo 30 specie di pesci autoctoni. Le grandi finestre panoramiche permettono una visuale suggestiva di mondi vicini, ma spesso sconosciuti. E`possibile osservare circa 30 specie di pesci di acqua dolce: luccio, storione adriatico, persico sole, pesce persico, persico trota, trota fario, carpa (carpa regina, carpa a specchi, carpa erbivora), carassio, tinca, scardola, rutilo, abramide, salmerino di fonte, salmerino alpino, scazzone, trota marmorata, trota iridea, trota lacustre, anguilla, cobite barbatello, alborella, barbo, cavedano, spinarello, cobite comune, cobite mascherato, sanguinerola, ghiozzo padano, lucioperca, temolo, rodeo amaro, pseudorasbora e altri rettili e anfibi, come: la tartaruga palustre europea, il tritone alpino, la salamandra pezzata, la biscia dal collare, la biscia tessellata ed il gambero di torrente.


MOSTRA TEMPORANEA AQUAPRAD


Gli anfibi dell’Alto Adige
Tutte le 13 specie di anfibi che vivono in Alto Adige sono protette dalla legge sulla conservazione della natura dal 2010. Fino a dicembre 2022, l'ampia mostra al piano superiore del centro visitatori aquaprad fornisce informazioni interessanti su rane e caudati.

"Ortler Sammlerverein Erster Weltkrieg"
Mostra speciale dell'"Ortler Sammlerverein Erster Weltkrieg" (Associazione dei collezionisti della Prima Guerra Mondiale all'Ortles), fondata nel 2006, il cui scopo è quello di ricercare ed elaborare gli eventi storici della Prima Guerra Mondiale e del fronte dell'Ortles. Include vari documenti, relitti, foto e immagini e un modello ricostruito del blocco stradale di Gomagoi.