Nel Parco Nazionale dello Stelvio persone e animali vivono insieme. La funzione di un'area protetta consiste nella conservazione degli ecosistemi, nella protezione degli animali, delle piante e dei loro habitat, nonché nella conservazione del paesaggio nella sua interezza, ovvero come paesaggio naturale e come paesaggio culturale creato dall'uomo.

Un ulteriore compito è la tutela delle presenze culturali, archeologiche, storiche e delle condizioni economiche della popolazione locale. In quest’ottica sono compresi l'educazione ambientale, la ricerca applicata e le attività ricreative umane in armonia con la natura.

Per questo motivo, è importante godere della natura in modo rispettoso:

1. Portate con voi la vostra spazzatura. Disperdere i rifiuti nuoce al nostro ambiente.
2. Non distruggete o raccogliete piante e minerali.
3. Non accendete fuochi al di fuori delle aree barbecue designate nel Parco Nazionale.
4. Tenete i cani al guinzaglio, nel Parco Nazionale vivono svariati animali selvatici.
5. Risparmiate inutili rumori: avrete più probabilità di vedere animali selvatici.
6. Il campeggio nel Parco Nazionale è consentito solo nei campeggi.

L’istituzione del Parco si basa sulla Legge quadro sulle aree protette.

Per un concetto olistico, l'amministrazione del parco nazionale ha preparato un progetto di un regolamento del parco e di un piano del parco. Quest'ultimo prevede diverse zone protette per garantire uno sviluppo sostenibile e rispettoso.