Il maso Niederwieshof: frutti rossi e frutta della Val Martello

Il maso Niederwieshof di Morter porta il piacere della frutta in ogni casa. Frutti rossi ed erbe aromatiche, ciliegie e albicocche, lamponi, mirtilli rossi e ribes, ma anche sambuco, menta, melissa e rabarbaro sono coltivati su quattro ettari di terreno all'ingresso della Val Martello e raccolti a mano da contadini laboriosi.

Dopo il raccolto, nel maso la frutta è trasformata in deliziosi sciroppi e composte di frutta naturale. In pentola, oltre alla frutta viene aggiunto solo dello zucchero, giusto quello che serve e nulla di più. Questo perché i frutti rossi che crescono a questa altitudine sono molto più dolci di quelli della valle, grazie alla lenta maturazione che ne rende più intenso anche l’aroma. Forse è stato proprio il mix di frutta di qualità, rapida lavorazione e basso contenuto di zucchero che ha reso l'offerta del Niederwieshof di Martello una storia di successo.

Corsi di cucina e catering
Ma le bacche e i prodotti agricoli non sono tutto. Oltre alla vendita di composte di frutta fatte in casa, sciroppi, sali alle erbe e frutta secca, vengono offerti tutto l'anno visite guidate al maso con degustazione dei prodotti.

Monika Stocker Schwembacher, proprietaria col marito del Niederwieshof e fornaia qualificata, gestisce un proprio servizio di buffet e aderisce all’iniziativa "gsund und guat" dell’Associazione delle Donne Coltivatrici Sudtirolesi. Le contadine coinvolte in questa attività sono molto impegnate nella realizzazione di eventi aziendali, familiari e feste di compleanno, nonché di eventi di ogni tipo. In queste occasioni vengono serviti solo pane fatto in casa e deliziose specialità regionali.

Per far conoscere meglio i prodotti e le specialità regionali, la contadina Monika offre nel suo maso anche corsi di cucina e di panificazione. E cosa c'è di meglio per promuovere i prodotti locali di un maso con una vista favolosa? Dal Niederwieshof si possono vedere non solo il castello Monte Sant'Anna e l'alta cima Vermoi sopra il Monte Sole, ma anche il castello Montani di Sopra, dove è stato trovato uno dei più importanti manoscritti originali dei Nibelunghi. Chissà se da qualche parte tra le mura del castello, all'ingresso di questa valle in cui crescono rigogliose erbe e bacche, non ci sia anche un libro di cucina o un testo sulle erbe di Hildegard von Bingen?


Contatto:
Monika e Thomas Schwembacher
Maso Niederwieshof, Vorhöfe 16
I-39021 Laces
tel. 388 9884302 / 380 1881566
e-mail: niederwies@hotmail.com