• 800 g di carne (stinco di manzo) di razza Laugenrind della Val Martello (maso Niederhof)
  • 650 g di cipolle
  • 4 cucchiai di olio
  • 2 cucchiai di paprika dolce
  • circa 250 ml di acqua
  • 1 foglia di alloro
  • 1 cucchiaino di cumino
  • ½ cucchiaino di maggiorana
  • 2 spicchi d’aglio, tritati finemente
  • un po’ di buccia di limone
  • succo di 1 limone
  • sale alle erbe della Val Martello (maso Innertasahof)
  • pepe
  • 400 g di pane per canederli o pane bianco
  • 100 g di cipolle
  • 3 cucchiai di burro
  • 4 uova (maso Altes Gang Wirtshaus)
  • 200 – 300 ml di latte
  • 2 cucchiai di farina
  • 4 cucchiai di prezzemolo, tritato finemente
  • pepe appena macinato
  • sale alle erbe della Val Martello (maso Innertasahof)
  • 1 pizzico di peperoncino macinato


    preperazione:
    Tagliate la carne a dadi e, grossolanamen-te, le cipolle a cubetti.
    Scaldate l’olio in una pentola e rosolate la carne su tutti i lati. Aggiungete le cipolle e soffriggete brevemente. Sul fondo della pentola dovrebbe formarsi una velatura marrone. Aggiungete la paprika e deglas-sate con un po’ d’acqua. Condite con sale, pepe, cumino, alloro, maggiorana, pepe-roncino e aglio.
    Brasate a fuoco basso per 1 – 1 ½ ora, se possibile senza aggiungere liquidi, tutt’al più, solo se necessario un po’ d’acqua. Aggiungete infine la scorza di limone e il succo di limone.
    Per i canederli, tagliare il pane a piccoli cubetti (se non avete del pane per canederli).
    Mettete i cubetti di pane in una ciotola e versatevi sopra il latte (la quantità di latte dipende da quanto è secco il pane).
    Tagliate finemente le cipolle e rosolatele leggermente nel burro.
    Unite al pane le cipolle, le uova, il sale alle erbe, la noce moscata grattugiata e la farina. Mescolate per bene il composto, preferibilmente con le mani.
    Con le mani bagnate date forma ai cane-derli e cuoceteli al vapore per circa 20 minuti.

    Il spezzatino coi canederli è in assoluto uno dei miei piatti preferiti.