Lorenz & Leander: Kräuterrebellen, i ribelli delle erbe

In Alto Adige ci sono parecchi coltivatori di erbe aromatiche, ma Lorenz e Leander volevano proporre qualcosa di diverso. Il loro progetto olistico erboristico è stato concepito come un ciclo economico, un progetto ecologico e sociale al servizio del piacere e della salute. Con un gusto inconfondibile!

In Alto Adige, sul Monte Sole, in particolare, e nel Parco Nazionale dello Stelvio si trova un'incredibile varietà di erbe di montagna fragranti e dalle caratteristiche spiccate, che – coltivate in alta quota – sviluppano il loro pieno potere curativo e il loro gusto. In mezzo all'imponente area dei ghiacciai del Gruppo Ortles, nella Val Martello e nel paese di Malles, i “ribelli delle erbe” e tre contadini loro soci coltivano erbe e fiori di montagna che combinano poi in miscele uniche. A dare ulteriore valore ai loro prodotti c’è il fatto che sono confezionati ed etichettati da Lebenshilfe Vinschgau, un'associazione che sostiene le persone con disabilità nel loro sforzo per condurre una vita autodeterminata. Ma come è nata questa cooperazione congiunta?

Il ciclo
Inizialmente Lorenz & Leander hanno ragionato a lungo sulla strategia e la fattibilità di questa opzione, ma poi questi giovani contadini part-time hanno deciso di fare un salto verso l'ignoto. Il primo impianto di essiccazione delle erbe stato costruito a Martello e, poco dopo, ne è stato costruito un secondo nel comune di Malles, per ridurre al minimo le distanze di trasporto e garantire la massima qualità. Questo perché le erbe che compongono i loro infusi crescono esclusivamente nella regione del Parco Nazionale dello Stelvio, in Val Martello e a Malles. Durante la coltivazione e la raccolta, i Kräuterrebellen vengono sostenuti da alcune famiglie di contadini di montagna dell'Alto Adige che lavorano in piccoli masi. Tutte le erbe e i fiori colorati vengono raccolti a mano ed essiccati delicatamente dopo la raccolta, per preservare l'intenso aroma delle erbe di montagna. Questa collaborazione era ovvia, ma Lorenz & Leander hanno avuto un'altra idea: coinvolgere l’associazione Lebenshilfe Vinschgau nel loro progetto, affidandole il confezionamento e l’etichettatura a mano delle loro pregiate miscele. Così facendo, queste persone con difficoltà di vario tipo possono svolgere un lavoro dignitoso e guadagnarsi da vivere. I ribelli delle erbe coltivano le loro erbe secondo i dettami dell’agricoltura biologica, tuttavia esse sono vendute senza etichettatura biologica.

Le miscele
L'assortimento dei Kräuterrebellen comprende infusi di varie miscele, che sono offerti in bustine piramidali biodegradabili al 100% e di origine vegetale, ma anche in eleganti lattine riciclabili in acciaio inossidabile. A differenza di altri contenitori simili, queste lattine sono altamente riciclabili e non sono trasparenti. Per evitare sprechi, ci sono anche pratiche ricariche. Per il settore alberghiero e della ristorazione sono disponibili espositori realizzati da artigiani e unici nel loro genere, fatti di legno di pino cembro dell'Alto Adige e marmo di Covelano. E così, un progetto veramente sostenibile si completa in maniera perfetta


Contatto:
Lorenz&Leander
Transacqua/Trattla n. 246
I- 39020 Martello
tel. Lorenz: +39 347 9907625
tel. Leander: +39 339 4526520
e-mail: info@rebellen.it
http://www.rebellen.it/


Punti vendita:

- Mercato Curnis a San Valentino alla Muta
- Haidepark a Malles
- Latteria di Burgusio a Burgusio
- Macelleria Mair a Gomagoi
- Macelleria Mair a Tubre
- Mercato Alpina a Solda
- Gruber Delikatessen a Glorenza
- Genuss-Gruber a Prato allo Stelvio
- Venustis a Lasa
- Ortlerhof a Corces
- Teeshop Alber Julia a Silandro
- Supermercato Götsch a Coldrano
- Il mondo delle fragole Martello
- Speckladele a Laces
- Unterthurner a Naturno
- Speckladele a Plaus
- Schnitzer a Rablà
- Raich Speck a Lagundo
- Panificio Tauber a Lagundo
- Naturkost a Merano
- Milashop a Bolzano
- Genusstand Vögele a Bolzano
- Lanz a Sciaves e Brennero
- Schanung a Bressanone
- Thaler a Vipiteno
- Hofer Market a Vipiteno
- Rott abbigliamento e alimentari a Sarentino
- Fruvit "Auracom" a Ora
- Agstner a Valdaora
- Wachtler a San Candido
- Macelleria Bernardi a Brunico
- Delizius a San Cassiano